Servizio

AS Monaco: i 5 momenti più importanti del 2022

AS Monaco
AS Monaco

Incredibili vittorie, un’inaugurazione che rimarrà nella storia, vicinanza al pubblico… Rivivete i momenti salienti di quest’anno dell’AS Monaco.

La schiacciante vittoria contro il Paris Saint-Germain

Lo scorso 20 marzo allo stadio Louis II, gli uomini di Philippe Clement hanno lasciato tutti a bocca aperta battendo il Paris Saint-Germain 3-0. È stata la più grande sconfitta dei parigini al campionato 2021-2022.

LEGGI ANCHE: Schiacciante vittoria dell’AS Monaco contro il Paris Saint-Germain. Ecco cosa è successo

AS Monaco
© AS Monaco

Grazie alla precisione e all’efficienza della coppia Wissam Ben Yedder (2 gol) e Kevin Volland (1 gol), i biancorossi non hanno lasciato scampo ai parigini.

È bastato questo risultato per cancellare l’eliminazione prematura in Europa League per mano del Braga e dare il via a una serie di vittorie che ha catapultato l’AS Monaco sul podio della Ligue 1 per il secondo anno consecutivo.

L’inaugurazione del Centro di allenamento

Il 5 settembre 2022 è una data che rimarrà per sempre impressa nella storia dell’AS Monaco.

In questo giorno a La Turbie è stato ufficialmente inaugurato il Centro di allenamento dell’ASM, occasione alla quale erano presenti il Principe Alberto II, il sindaco di La Turbie Jean-Jacques Raphaël, il membro del consiglio di amministrazione Ekaterina Sartori Rybolovleva e il vicepresidente del club Juan Sartori.

LEGGI ANCHE: L’inaugurazione del Centro di allenamento dell’AS Monaco

AS Monaco Sartori Rybolovleva
© AS Monaco

Questa struttura ultramoderna, concepita dall’architetto Frédéric Genin, è stata realizzata in quasi quattro anni e al costo di 55 milioni di euro, concessi dal presidente Dmitri Rybolovlev.

Il nuovo centro è già considerato tra i migliori in Europa: dispone di tre campi di allenamento conformi agli standard europei (UEFA) e francesi (Federazione francese di calcio), una grande palestra con diversi macchinari all’avanguardia e una sala di balneoterapia con ogni tipo di vasca.

Il ritorno degli allenamenti aperti al pubblico

Come promesso dai dirigenti dell’AS Monaco, più di un mese dopo l’inaugurazione del Centro di allenamento i tifosi del club sono stati invitati a La Turbie per assistere al primo allenamento aperto al pubblico. Si tratta sicuramente di uno dei momenti più importanti del 2022.

È stata una mattinata molto emozionante: oltre trecento fan dell’AS Monaco sono accorsi al Centro per vedere i loro idoli più da vicino.

LEGGI ANCHE: AS Monaco: giocatori e tifosi si incontrano all’Open Training del Centro di allenamento (articolo in francese)

“È la prima volta che visitiamo il centro. È bellissimo”, ci aveva rivelato un tifoso monegasco venuto dal Var che non assisteva a un allenamento dell’AS Monaco dalla stagione 2005-2006.

“Possiamo vedere come si allenano, che per me è la cosa più interessante. E poi hanno giocato benissimo. Ora abbiamo solo un desiderio: tornarci!”.

Il primo Kids Tour

È l’appuntamento che ha accompagnato la fine del 2022. Dall’11 settembre al 14 dicembre il furgoncino del Kids Tour ha fatto tappa in circa sedici località (Cap d’Ail, La Turbie, Breil-sur-Roya, ecc.) del dipartimento e non solo.

Il Kids Tour è stato un vero e proprio successo e ha permesso di creare un ottimo rapporto tra l’AS Monaco e oltre 1500 giovani tifosi.

LEGGI ANCHE: Kids Tour, “Tutti allo stadio”: sempre più iniziative per i giovani tifosi dell’AS Monaco

Ma non è finita qui. Nel 2023 nella seconda parte della stagione il Kids Tour incontrerà altri bambini del litorale, delle valli e delle montagne.

Forse la famosa mascotte Bouba indosserà gli sci e ne vedremo delle belle!

Doppia vittoria contro l’OGC Nice

Cosa c’è di più bello di vincere un derby? Quest’anno il Monaco non ha vinto una ma ben due volte contro il rivale nizzardo.

Lo scorso aprile l’AS Monaco aveva battuto il Nizza (1-0) ottenendo così la quinta vittoria consecutiva di campionato, che l’ha poi aiutato a salire sul podio a fine stagione.

LEGGI ANCHE: Ligue 1: l’AS Monaco vince il derby della Costa Azzurra contro l’OGC Nice

Grazie al gol di Aleksandr Golovin segnato alla fine del primo tempo (45+2’), i compagni di Wissam Ben Yedder si sono assicurati la vittoria.

All’inizio della stagione 2022-2023, questa volta all’Allianz Riviera, è stato invece Breel Embolo a portare il punto a casa nel secondo tempo (69’) regalando così all’ASM la seconda vittoria consecutiva contro il Nizza (0-1).

Il prossimo incontro tra i due rivali, che si terrà il 26 febbraio allo stadio Louis II nella 25^ giornata di campionato, è già attesissimo.