Vi proponiamo dieci attività da svolgere quest’estate durante la vostra visita al Principato.

1. Visitare il Palazzo del Principe

Quest’estate il Palazzo di Monaco ha riaperto le porte al pubblico, dopo essere stato chiuso per ben due anni. Approfittate di questa occasione per ammirare gli affreschi rinascimentali, recentemente portati alla luce e restaurati e, se siete fortunati, per incontrare la Principessa Charlène. Un altro evento da non perdere è il cambio della guarda nella piazza del Palazzo che si tiene tutti i giorni alle 11:55.

principessa-charlene-corte-d-onore-palazzo-monaco
© Eric Mathon / Palazzo del Principe

Maggiori informazioni sulla visita del Palazzo

2. Esplorare i vicoli stretti della Rocca

Le stradine di Monaco-Ville sono sicuramente le più caratteristiche del Principato. Il centro storico è pieno di negozietti deliziosi e di ristoranti tipici dove è possibile gustare le specialità locali come il barbajuan. Ad agosto sono previsti due eventi serali alla Rocca.

È assolutamente da visitare la cattedrale dove giacciono la Principessa Grace e il Principe Ranieri III. Di fronte alla cattedrale si trovano inoltre i giardini Saint-Martin, molto apprezzati come riparo dal caldo estivo e per la vista mozzafiato sul Mediterraneo.

Monaco-Ville
© Direzione della Comunicazione

3. Godersi il “fresco” del Polo Nord e del Polo Sud
al Museo oceanografico

Per divulgare le scoperte relative all’oceano e sensibilizzare i monegaschi, alla fine del XIX secolo il Principe Alberto I aveva fatto costruire il Museo oceanografico, che merita una visita anche solo per la sua architettura esterna. Quest’estate la mostra temporanea “Mission Polaire” consente ai visitatori di immergersi totalmente nell’atmosfera del Polo Nord e del Polo Sud.

A sinistra del museo si trova il carcere di Monaco, sul quale tetto potete passeggiare godendo di una vista meravigliosa sul Mediterraneo. Nelle vicinanze il cinema di Monaco ha allestito per l’estate un cinema all’aperto.

museo-oceanografico-monaco (1)
© Monaco Tribune / Benoît Sorre

Programmazione completa

4. Scoprire le rare e lussuose automobili del Principe

Quest’estate la Collezione di auto del Principe è stata trasferita in un nuovo edificio situato sul porto Hercule. La collezione, iniziata negli anni ’50 dal Principe Ranieri III, è cresciuta notevolmente e comprende ormai un centinaio di automobili.

© Direzione della Comunicazione / Michael Alesi

Le migliori 5 automobili della Collezione

5. Visitare l’imperdibile Casinò di Monte-Carlo

Il Casinò è molto cambiato nel tempo. È una tappa obbligata a Monaco, non solo se si vuole giocare. È infatti un luogo che si può anche semplicemente visitare. Quest’estate la mostra “Bleu Sel” ha impreziosito ulteriormente il sublime atrio del Casinò, a cui è possibile accedere gratuitamente come alla Salle Renaissance. Con 17 € è possibile usufruire dell’audioguida e scegliere un drink, una pietanza o una fiche.

european-dealer-championship-monte-carlo-casino
© Monte-Carlo SBM

Per maggiori informazioni sul dress code, sulle tariffe di gioco o sulla storia del sito, la redazione ha preparato per voi una breve guida pratica.

6. Godersi il “dolce far nulla” sulla spiaggia del Larvotto

La spiaggia del Larvotto è il posto ideale per rilassarsi al sole o all’ombra di un albero. L’estate scorsa l’intero complesso balneare ha subito una vera e propria trasformazione, concepita dall’archistar Renzo Piano. Se siete in spiaggia, non perdetevi le sculture umoristiche della mostra “Le Chat déambule” dell’artista belga Philip Geluck.

Per sfruttare al meglio le vostre vacanze al mare, la spiaggia non-fumatori offre inoltre una vasta scelta di bar, ristoranti e negozi tutti molti gradevoli.

philip-geluck-le-chat-deambule-monaco.jpg
© Direzione della Comunicazione – Michael Alesi

7. Visitare le mostre in corso più interessanti

Monaco è costellata di mostre. In qualsiasi punto del Principato si trova sempre un’esposizione interessante e allestita alla perfezione. Non ci si annoia mai.

Christian Louboutin, l’esibizionista

Quest’estate una mostra che sta riscuotendo molto successo è “L’Exhibition[niste]”. L’esposizione, ospitata dal Grimaldi Forum e allestita splendidamente, presenta un ampio repertorio di Christian Louboutin. Con soli 11 € potete visitare una mostra fantastica.

L’elegante Villa Paloma

Villa Paloma ospita la mostra “Christian Bérard, Excentrique Bébé”, che riporta alla luce un artista eccezionale dell’inizio del XX secolo. Il nome forse non vi dice nulla, ma l’artista ha vissuto mille vite e realizzato altrettante opere. Il biglietto della mostra costa solo 6 €, mentre la domenica l’ingresso è gratuito.

La provocatoria Villa Sauber

L’esposizione proposta a Villa Sauber è molto particolare. La  “Newton, Riviera” è una mostra fotografica sensuale e provocatoria interamente dedicata al fotografo tedesco Helmut Newton. Le foto vedono come protagonisti sia modelle famose sia personaggi sconosciuti, oltre che le Principesse Stéphanie e Caroline. Anche qui l’ingresso costa 6 €, mentre la domenica è gratuito.

Alberto I, il Principe saggio

Quest’anno nel Principato si celebra il centenario della morte del Principe Alberto I. Per l’occasione a Monaco sono state allestite varie mostre dedicate a un principe che ha fatto tanto non solo per il suo paese ma anche per la scienza e la pace in tutto il mondo. Se volete saperne di più, potete visitare la mostra delle inferriate dei giardini Saint-Martin, quella della stazione ferroviaria e del molo Antoine I.

8. Ballare tutta la notte

Monaco pullula di locali in cui ci si può scatenare. Il COYA e il Jimmy’z ad esempio propongono serate di ogni genere per animare le calde notti d’estate del Principato. Tenetevi forte perché ci sono molti eventi in programma.

Il nuovissimo Twiga vi accompagna dalla cena fino all’alba. Altro luogo iconico di Monaco è La Rascasse, bar che domina il porto Hercule proponendo diversi tipi di serate. Il mercoledì a inizio serata è la volta della salsa, il venerdì e il sabato si passa al duo acustico e ci sono dj set tutta la notte.

MCSBM - Jimmyz Monte Carlo 2 (1)
© Monte-Carlo SBM

9. Deliziare le papille gustative

Se siete a Monaco, non potete perdervi i suoi piatti gustosi!

Ristoranti gourmet

Per gustare piatti raffinati, immersi nello splendido paesaggio del Monte-Carlo Beach, provate il ristorante Elsa. La chef Mélanie Serre vi propone una cucina 100% biologica e di stagione con un menù di cinque portate del costo di 138 €.

Anche la star della cucina Yannick Alléno ha il suo ristorante Pavyllon a Monaco, che si trova precisamente all’Hôtel Hermitage. L’idea alla base è molto originale: invitare i clienti ad assaggiare piatti gourmet al bancone. Con 68 € a pranzo e almeno 145 € a cena potete scoprire e apprezzare la cucina sofisticata dello chef stellato.

yannick-alleno-pavyllon-monte-carlo
© Monte-Carlo SBM

Ristoranti economici

Al mercato della Condamine non è difficile trovare da mangiare a basso prezzo. È assolutamente da provare la Maison des Pâtes, dove è possibile gustare un ottimo piatto di pasta a circa 10 €. A garanzia della qualità offerta, basti pensare che l’azienda è fornitrice ufficiale del Principe.

Andando più sul classico senza mettere da parte la qualità c’è lo Steak n’ Shake di Monaco. La catena americana, situata non lontano dalla chiesa di Santa Devota e da un ingresso della stazione, ha creato una deliziosa specialità di Monaco, il Milkshake Rocher Monte-Carlo.

Le novità dell’estate

Sicuramente Chez Pierre è il luogo ideale per pranzare. Il ristorante dall’atmosfera speciale e accogliente propone un menù (una portata + dolce e caffè) a 29 €. Vista la vicinanza con il Metropole Shopping Center, potete fare un giro nel bellissimo centro commerciale.

Potete anche provare la trattoria italiana Giacomo che si affaccia sul mare. Con un prezzo medio di 30 €, che comprende una portata e un dessert, potete gustare delle pietanze italiane preparate con prodotti gustosi e di qualità.

10. Fare una sosta per un drink

Tra una visita e l’altra potete godere dei diversi punti panoramici del Principato mentre vi ricaricate con un buon drink.

Dopo aver visitato la Rocca, potete fare una sosta al Malizia Mar del Solarium Beach di Monaco. Questo bar e ristorante “pop-up” regala uno dei migliori panorami del Mediterraneo e di Monaco.

Se siete a metà strada tra la Rocca e il Casinò potete fermarvi al bar Equivoque. Il locale apre alle 16:00 e la terrazza si affaccia direttamente sul porto Hercule. Bere un drink in questo posto è un’esperienza indimenticabile. I cocktail non sono elencati su un menù, ma vengono ordinati in base a vari profumi tra cui bisogna scegliere.

solarium-beach-diga-rainier-iii-monaco
© Direzione della Comunicazione – Michael Alesi